Menzione d’onore per la compagnia!

AUPI - Andrea

Avete presente quando avete una passione forte e che vi piacerebbe condividere col mondo intero? Avete presente quando a un certo punto vi capita che questa passione vi porti a realizzare un sogno seppur piccolo?

Avete presente quando il sogno coltivato e cresciuto vi riempie di orgoglio?
Beh, allora vi racconto brevemente una storia…
Anni e anni fa un gruppo di amici fondarono la Compagnia de’ Viaggiatori in Arme (CdViA) per trovarsi e condividere una passione e un hobby comune, il gioco di ruolo. Dopo diverso tempo uno di loro decide di raccogliere alcune delle storie narrate durante le sessioni di gioco e di metterle per iscritto.
Succede poi che col passare del tempo queste avventure diventino innumerevoli e altrettante diventano le pagine in cui vengono contenute e così pian piano la passione si trasforma nel sogno di diventare un libro vero e proprio.
Nonostante diversi ostacoli succede poi che le pagine raccolte gelosamente e con dedizione vedano la luce del sole grazie alla OTMA edizioni e il sogno diventa realtà! Nel 2009 esce “La Compagnia de’ Viaggiatori in Arme” e l’anno successivo, sempre grazie alla OTMA, il secondo libro della saga “La Compagnia de’ Viaggiatori in Arme – Una voce dal passato” l’entusiasmo di Andrea e di tutta la compagnia è palpabile, ma è qui che l’orgoglio di tutti loro sale alle stelle.
Oggi 14 Novembre 2010 al Circolo Alessandro Volta di Milano la A.U.P.I (Albo Ufficiale Poeti-Pittori Italiani) assegna proprio ad Andrea una menzione d’onore per il secondo volume della saga! Un premio, un riconoscimento, ma anche una voce forte, una voce che urla e che deve urlare dentro ognuno di noi e che sicuramente urlerà nel petto di Andrea… credete nei sogni, lottate per loro perché quando si avverano si capisce che vale sempre la pena aver vissuto per quel momento!

GRANDE ANDREA,
GRAZIE ANDREA,
…ALLA CDVIA!!!

Muradin e tutto il resto de La Compagnia de’ Viaggiatori in Arme